L’Abruzzo regala emozioni: la Majella al tramonto

La Majella al tramonto 

Nel blog di Halanus Hotel & Resort tutti possono avere voce.

Durante il lockdown ci siamo rivolti non a blogger professionisti, bensì a persone semplici che amano l’Abruzzo e che, in un lungo periodo di quarantena, hanno deciso di lasciare un loro contributo.

Sono Francesca e oggi vi presento il racconto del nostro lettore Marco, instancabile avventuriero che ha scelto un orario un po’ insolito per ammirare la Majella al tramonto e immortalare lo spettacolo. Per vedere i suoi scatti continuate a leggere l’articolo, oppure andate sul suo profilo Instagram @sole_nero_ . 

Prima di raggiungere la sua meta e ammirare la Majella al tramonto con  il sole che scompare dietro il Gran Sasso, Marco passa alla sua amata Area faunistica del Lupo per un saluto veloce al fiero animale.

L’AREA FAUNISTICA DEL LUPO

Il lupo è il predatore simbolo del Parco Nazionale della Majella. Se ci fosse un luogo dove potete osservarne alcuni esemplari in totale sicurezza? Magari con i vostri bambini.

L’Area faunistica del lupo vi offre tutto questo, con un sentiero di circa 1 km e mezzo che si percorre in 40 minuti. Lungo il percorso arrivate a una recinzione che separa voi e i lupi, che non si lasciano vedere facilmente, quindi rimanete un po’ in attesa e scrutate bene.

La visita è consentita solo con guida che potete prenotare al centro informazioni “Il Grande Faggio”.

L’Area faunistica del Lupo si trova a soli 35 minuti in auto da Halanus Hotel & Resort, potete così organizzare la vostra giornata al meglio, includendo diverse attività, come un tuffo in piscina.

Majella-al-tramonto-lupo-halanus

Incontro ravvicinato con il lupo

Come da rituale ormai, anche questa settimana devo assolutamente andare a vedere il tramonto dalla Majella. Appena torno da lavoro mi cambio in fretta, gli scarponi sono già nel portabagagli, pronti…via! Faccio la solita strada passando per Pretoro, devo sbrigarmi il sole tramonta alle 16:30 (ma quando arriva primavera?). Faccio la prima e immancabile tappa all’Area faunistica del Lupo. Mi accosto con la macchina davanti l’ingresso, ormai sono di casa, entro e da lontano noto che la famiglia di lupi è vicina alla recinzione e mi guarda. Speriamo non scappino così gli faccio qualche foto, che sarà la millesima. Mi avvicino, il più giovane se ne va nella vegetazione, restano la madre e il padre ad osservarmi. Li guado negli occhi e mi ricordo che di fronte ho un animale spettacolare che merita sempre rispetto. Qualche secondo ancora e se ne vanno dal figlio tra gli alberi. Ho avuto la mia dose di lupi, posso ripartire per la Majelletta. Sfreccio tra curve e tornanti ammirando i boschi innevati, non vedo l’ora di arrivare! Finalmente sono al piazzale, c’è gente che torna dallo sci e si cambia per ripartire, io invece mi infilo di corsa gli scarponi nuovi impermeabili, prendo la collina di fronte l’Hotel Mammarosa e inizio la mia camminata solitaria verso la parte che affaccia sul versante pesarese-chietino da dove si vede anche il Gran Sasso. Mi sta entrando la neve negli scarponi, qui ci volevano le ciaspole, penso. Va bè, chi se ne frega, vado avanti! Affondo un po’ con i passi nella neve ma tiro diritto, devo arrivare al punto dove scorgo il Gran Sasso. Tra foto e video intravedo l’arrivo, una roccia piantata nel bel mezzo della collina innevata. Qualcuno mi guarda come per dire “Sta facendo buio, ma dove va questo?”. Me ne frego e vado dritto, sento i piedi bagnati, ecco vedo il Gran Sasso da lontano, mi volto a sinistra e inizia lo spettacolo: il Sole tramonta dietro il Morrone, davanti a me il Gran Sasso e Campo Imperatore come galleggiassero sulle nuvole. Che spettacolo! Faccio un po’ di foto, mi fumo una sigaretta suo mio trono (il sasso), finché non iniziano a calare le tenebre. Purtroppo è ora di incamminarsi, sono soddisfattissimo, torno alla macchina e nel fare dietro front mi accorgo che la luna grande e bellissima è già sorta dal mare e da qui sembra ancora più grande. Che spettacolo, faccio altre foto, vorrei che questi attimi durassero in eterno…

Marco 

Se la natura vi affascina ma siete stanchi della solita gita in montagna, provate anche voi l’ebrezza di ammirare la nostra Majella al tramonto e il Gran Sasso in lontananza. Foto per Instagram assicurate!

Rivolgetevi alla reception di Halanus Hotel o consultate il sito Majellando.it dove troverete sempre nuovi eventi come la Ciaspolata sulla Majella al tramonto, il tramonto e le stelle sulla Majella e il tramonto sulle cime del Monte Morrone e tanti altri.

Esplora il resto del blog per conoscere altri itinerari in Abruzzo e seguici sui social Facebook e Instagram.
Ogni mercoledì potrai leggere un nuovo racconto e magari il prossimo che leggerai sarà proprio il tuo!

Alla prossima!

Francesca
Staff Halanus Hotel & Resort

Majella-al-tramonto-piscina-halanus