Le 5 cose da fare nella Majella

majella-tavola-dei-briganti1-638x345

Le 5 cose da fare nella Majella

Quali sono le 5 cose da fare nella Majella, provate ad immaginare…

Scoprire il Parco Nazionale della Majella è come un bambino che fa un puzzle  per la prima volta mette insieme tasselli  di natura e sacralità conserva, riunisce gli infiniti colori dei paesaggi  scoprendone i segni che l’uomo vi ha lasciato nel corso dei secoli ; un paesaggio fatto di immagini e suoni.

Le 5 cose da fare nella Majella sono quelle che vi faranno vivere a 360°  la natura, le tradizioni, la cultura e tutto ciò che lo circonda:assaporando il profumo dell’aria pulita che si respira, ammirando le bellezze faunistiche e floristiche del Parco.

1 Escursioni in ciaspola

Qual’è una delle 5 cose da fare nella Majella? Sicuramente ancora oggi le attività più gettonate sono le escursioni. Percorsi in ciaspola su affacci panoramici ammirevoli per godersi a pieno le meraviglie di un parco innevato. Camminare con le racchette da neve significa immergersi in paesaggi sacri, procedendo passo dopo passo, nel rigoroso rispetto della natura e dei suoi abitanti.

Tra le escursioni più frequentate sicuramente è da citare quella che attraversa la Valle di Passo San Leonardo che con la sua magnifica conca unisce le montagne del Morrone e quella della Majella.

Un altro percorso molto noto è la traversata panoramica ai piedi del massiccio della Majella, tra le imponenti faggete del Lama Bianca.

Per scoprire le prossime ciaspolate in programma o per avere maggiori info collegatevi al sito: www.majambiente.it

2 Scoprire i borghi e gli eremi della Majella: Il Sentiero dello Spirito

Denominata anche la “Montagna Madre” per la sacralità delle sue origini, la Majella, ha attratto da sempre schiere di religiosi desiderosi di una vita in solitudine e meditazione spirituale. Nascono così i moltissimi eremi; se ne contano oltre 100 in Abruzzo tra i quali spiccano, per bellezza e notorietà, quelli celestiniani: San Bartolomeo in Legio, San Giovanni all’Orfento, Sant’Onofrio al Morrone, Santo Spirito a Majella.

3 il Parco Avventura Majella

Tra i pini di Piana delle Mele a Guardiagrele (CH) troverete il Parco Avvenura Majella  ,un modo semplice per  mantenersi in forma e riconciliarsi con la Natura. Giochi a tema con tunnel, passerelle e ponti tibetani tutti sospesi tra gli alberi e immersi nel verde del Parco per trascorrere una giornata all’insegna del divertimento.

Sciare sulla Majella

Un’altra delle 5 cose da fare nella Majella che è imperdibile, sopratutto nelle stagioni invernali è sciare. Ad attendervi numerose piste per tutti i gusti: da quelle da fondo di Pescocostanzo, passando per Campo di Giove, Passo San Leonardo per arrivare a Passolanciano con i suoi scorci unici che si perdono fino al Mare Adriatico.

5 Sport Estremi :Bungee jumping,Climbing e Rafting

Nella lista delle 5 cose da fare nella Majella è da includere anche lo sport estremo grazie numerose attività che il parco offre.

Bungeejumpig

Per gli appassionati del salto nel vuoto, tappa imperdibile è Salle . Dal ponte più alto del centro – Italia, con un panorama mozzafiato sul grande canyon attraversato dal fiume Orta, è possibile lanciarsi …100 metri di adrenalina pura!

Arrampicata

 Roccamorice (PE) è la capitale dell’ arrampicata , la pareti  sono costituite da un tipo di roccia calcarea  molto compatta mentre le pareti strapiombanti sono di calcare giallo,anch’esso molto compatto ma meno lavorato. Con i suoi 2km di lunghezza,la Parete dell’Orso (questo è il suo vero nome) è tra le strutture più grandi d’Italia. Roccamorice offre ogni tipo d’arrampicata,con leggera prevalenza per le placche tecniche.Non mancano di certo gli strapiombi puri,di continuità.

Rafting

Altra esperienza da non mancare è sicuramente l’escursione in gommone. Rafting con discese di 12 Km sul fiume Aventino incrociando paesaggi selvaggi e incontaminati per un percorso alternativo a contatto con la natura primordiale.