Cascate nella Majella

La forza e la bellezza della natura racchiuse in uno o più salti d’acqua, il suono e lo scroscio che ne conseguino ci lasciano sempre a bocca aperta. Il potere dell’acqua in un contesto naturale incontaminato le cascate hanno il potere di rapire appassionati della natura e non.

Un viaggio ai confini della natura dove noi umani siamo solo una piccola parte dell’universo e ci lasciamo incantare da una bellezza infinita e prorompente. Una sensazione di pace, un salto nel vuoto di centinaia di metri che terminano la loro corsa in una calma piatta che sembra inspiegabile.  Andiamo a scoprire quali sono le cascate immerse nella Majella

Cascata della Cisterna a Bolognano

La prima tra le cascate da visitare che vi menzioniamo è sicuramente la Cascata della Cisterna che si trova a Bolognano nello scenario naturale della Valle dell’Orta, è sicuramente uno dei gioielli che la Majella nasconde tra le sue montagne. La Cascata della Cisterna è situata in una piscina naturale scavata nella nuda roccia di incantevole fascino

Cascata di Cusano ad Abbateggio

La Cascata di Cusano è una delle Cascate della Majella considerate come un diamante nascosto. Entrando in questo percorso, vi rapirà e impressionerà, sono i giochi di luce che si creano tra le imponenti rocce o canyon il tutto sommerso in uno scenario naturale incantevole.

Cascata di San Giovanni a Guardiagrele

Un’altra delle cascate della Majella  è quella di San Giovanni, la quale si trova nella parte orientale della Majella, non lontana dall’autentico borgo di Guardiagrele, in una località denominata Bocca di Valle

La Cascata del Macellaro a Fara San Martino

E’ una delle cascate poco conosciute nella Majella e si trova nella suddetta valle. Un itinerario ricco di rapide pareti, gole e canyon che fanno da padrone e sono i protagonisti principali del percorso.